Centro Formativo Glia

glia

La Cooperativa Sociale PHOENIX inizia la propria attività nel 1991 come Ente Ausiliario per la riabilitazione ed il re-inserimento socio-lavorativo di soggetti con problemi di dipendenza da sostanze psicotrope. Nel novembre 2000 con la disponibilità della nuova sede WORKSHOP PHOENIX in Rutigliano e dopo un’attenta analisi dei bisogni, svolta in collaborazione con i dirigenti del Dipartimento Dipendenze Patologiche e del Dipartimento di Salute Mentale della Ausl Ba 4, il gruppo degli operatori Phoenix decide di fornire i propri servizi riabilitativi, ad utenti giovani con problematiche di doppia diagnosi (pazienti affetti contemporaneamente da disturbi mentali e tossicodipendenze).Attualmente nell'area della riabilitazione psichiatrica la Phoenix gestisce una Comunità Terapeutica per la riabilitazione psico socio - lavorativa per soggetti affetti da doppia diagnosi, una Comunità semi - residenziale sempre per utenti con problematiche di doppia diagnosi, ed un Centro Diurno per la riabilitazione psico socio - lavorativa per soggetti affetti da disabilità psichica. Inoltre, attraverso la partecipazione alla Consociata Consorzio Promosud, nell'area socio - assistenziale, la cooperativa gestisce una Casa per la Vita a media intensità assistenziale, composta ad oggi da due moduli abitativi per un numero complessivo di 8 posti letto.

L'ESPERIENZA NELL'AMBITO DELLA FORMAZIONE PROFESSIONALE

La cooperativa sociale Phoenix annovera tra le proprie finalità la formazione professionale come strumento volto al reinserimento socio lavorativo di soggetti svantaggiati, sia in carico presso le proprie strutture, che presso servizi pubblici preposti e soggetti terzi del privato sociale. In tal senso, da anni, la cooperativa gestisce in prima persona o collabora in progettualità e percorsi finalizzati all'inserimento o re-inserimento socio lavorativo di soggetti svantaggiati e alla professionalizzazione degli addetti ai lavori in ambito socio-sanitario a livello regionale, nazionale ed internazionale. In sintesi, l'esperienza del gruppo Phoenix, così come si evince dall'attività formativa svolta, riguarda tre aree di intervento:

Formazione continua e aggiornamento del personale dell'area socio sanitaria gli addetti ai lavori per la salute mentale e la riabilitazione psico - sociale;

Inclusione sociale e lavorativa di soggetti deboli in carico presso le proprie strutture riabilitative e/o inviati da agenzie sociali presenti sul territorio (CSM, SERT, Servizi Sociali);

Cooperazione internazionale con progettualità rivolte allo scambio di metodologie e buone pratiche tra gli operatori del settore nell'ambito dell'inclusione socio lavorativa e della formazione professionalizzante-;

LA METODOLOGIA UTILIZZATA

Alla luce dell'esperienza formativa svolta, sono emersi dei tratti significativi della metodologia posta in essere e cioè, il lavoro di rete, i tirocini lavorativi ed il dispositivo formativo della P.A.F. (Phoenix Art Factory)

Sp 240 km 13,8 70018 Rutigliano (BA)

Tel: 080 4778098 | Fax: 0804771396

mail: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Referente: Valentini Margherita Claudia

 

 

Avviso Pubblico OSS scuole: in partenza tre progetti della coop. Phoenix.

 

Prenderanno avvio venerdì 16 giugno, presso la sede del Centro Formativo Glia della cooperativa Phoenix di Rutigliano, le attività relative al corso per il rilascio della qualifica di Operatore Socio Sanitario (O.S.S.) e riservate a circa cinquanta studenti degli istituti professionali ad indirizzo tecnico-sanitario, nello specifico dell’Istituto De Lilla di Conversano e dell’Istituto De Nora di Altamura, già individuati e selezionati per intraprendere il percorso. Un’iniziativa importante, che si colloca in risposta all’Avviso sperimentale 05/2016 promosso dalla Regione Puglia e dalla Sezione Formazione Professionale – il primo del genere in Italia – e che permette, al termine del percorso scolastico, di acquisire oltre al diploma, la qualifica per poter entrare subito nel mondo del lavoro.

Il progetto, in via del tutto sperimentale ma fondamentale per arricchire il percorso scolastico senza ripetere competenze già acquisite, rientra nella progettualità della cooperativa Phoenix. L’ente, infatti, oltre a gestire da anni alcune strutture socio-sanitarie di riabilitazione psichiatrica, accreditate al Servizio Sanitario Nazionale, vanta una lunga esperienza in progetti formativi nazionali e di cooperazione internazionale dedicati alla formazione, all’aggiornamento, alla ricerca e allo scambio di esperienze tra gli addetti ai lavori dell’area socio-sanitaria e socio-assistenziale. Tra questi rientra la realizzazione di un precedente progetto “Operatore Socio Sanitario”, in linea con gli obiettivi dell’Avviso Pubblico della Regione Puglia n.5/2012, la cui metodologia formativa ha portato ad una rilevante ricaduta occupazionale ottenuta in termini di placement.

L’intervento formativo, promosso dalla Regione Puglia e intrapreso dalla cooperativa Phoenix, è finalizzata a “sostenere e migliorare l'occupabilità dei pugliesi e rispondere al fabbisogno delle imprese", come ha evidenziato l'assessore regionale all'istruzione, alla formazione e al lavoro Sebastiano Leo.